SPAZIO PUBBLICO

Il Giardino Pellegrino raccoglie le attività del quartiere

Anno

2023 (progetto in corso)

Dove

piazza Borgo Dora, 0 – Torino

Scopri di più

Un giardino per tutt*

Il Giardino Pellegrino è un giardino condiviso, un luogo dinamico dove le idee vengono accolte e sperimentate per creare legamisperimentare e diffondere metodologie innovative e inclusive, stimolare i processi di cittadinanza attiva.

Il progetto La comunità del Pellegrino pone molta attenzione agli aspetti dell’incontro, dialogo e conoscenza e alla creazione e cura delle relazioni. Il cartellone artistico e culturale che si è creato è, da una parte,  il naturale proseguimento delle attività proposte nei primi mesi di riapertura del giardino, dall’altra sarà una sperimentazione di nuove forme di aggregazione con il teatro e lo spettacolo all’aperto.

CONDIVIDI

Il circo di Fondazione UCI

In continuità con le attività dell’anno 2021-22, tutti i martedì del mese fino a ottobre 2023 il Giardino Pellegrino si riempie di bambin* e genitori che vogliono sperimentarsi nell’antica arte circense con giochi e strumenti divertenti e fantasiosi.
Fondazione UCI – Uniti per Crescere Insieme, tra le nuove realtà firmatarie del Patto di Collaborazione per la gestione condivisa del Giardino Pellegrino, condivide giochi e attrezzatura circense rivolta soprattutto a bambine e bambini dai 5 ai 10 anni. Le arti circensi vengono usate come veicolo di inclusione e di protagonismo attivo.

L’Abecedario del Giardino: “L” come ludoteca

Un’attività di mappatura e di costruzione delle relazioni di comunità, che sono il fulcro dell’area verde.

L’artista e marionettista Luciano Strasio presenterà la sua nuova ludoteca itinerante, un’occasione per riunire cittadin* di età differenti in un momento di condivisione ludica. I giochi proposti ricordano i caroselli e le giostre di un tempo, con un tuffo nelle pratiche per nulla démodé del divertimento all’aperto.

In concomitanza, CO.H, tra le nuove realtà firmatarie del Patto di Collaborazione per la gestione condivisa del Giardino Pellegrino, intervisterà le persone partecipanti all’attività costruendo un vero e proprio censimento delle competenze di chi vive e frequenta il Giardino, tenendo in considerazione inclinazioni e desideri personali.
Una volta raccolte le competenze, si andrà a comporre un Abecedario del Giardino, una fotografia nitida della comunità del Pellegrino e di ciò che può essere messo a disposizione dell’area verde per progetti futuri ispirati dalla cittadinanza.

Social Art Therapy: esprimi te stess*

Come per l’annualità 2021-22, anche quest’anno la Social Art Therapy colora il giardino seguendo il processo creativo di ogni persona.

Gli appuntamenti bisettimanali sono aperti a tutt*, basati sulla condivisione e sul rispetto reciproco delle differenze sociali, culturali e soggettive.
Nessuna persona si sentirà forzata a condividere né a partecipare attivamente, ma avrà la possibilità di esprimere sé stessa attraverso l’arte, la pittura e la dinamicità che queste comportano, in uno spazio libero.

Arte a blocchi: le installazioni verdi

Sulla scia di grandi artisti internazionali, al Giardino Pellegrino le piante diventano tasselli per costruire arte all’aperto, green e sostenibile.

Partendo da un incontro condiviso, CO.H, insieme ai Caretakers che curano l’Ortobello del Giardino e la Scuola d’Infanzia Maria Teresa di via Mameli, realizzeranno un laboratorio di creazione e preparazione delle piante e supporti al fine di costruire le installazioni artistiche temporanee, che diventeranno di uso pubblico per la durata di sei mesi.

Partner

logo_COH
logo_FdP
logo_FondazioneUCI
logo_CRT_sostegno

Dove

Scrivici per maggiori informazioni

Percorsi Divergenti: incontro in-formativo il 12 aprile al Cecchi Point

Percorsi Divergenti: prossimità, autismo, comunità Al via il progetto “Percorsi Diver

Firma online la delibera Vuoti a Rendere

Se sei maggiorenne, residente a Torino e iscrittǝ alle liste elettorali, firma con SPID/CIE/

Prevenire è meglio che sfrattare: una guida pratica per la prevenzione dello sfratto a Torino

PREVENIRE È MEGLIO CHE CURARE La guida pratica per prevenire lo sfratto a Torino Le associaz

Miticamente Presenti: decostruire stereotipi e pregiudizi sulle popolazioni indigene del Sudamerica

MITICAMENTE PRESENTI: decostruire stereotipi e pregiudizi sulle popolazioni indigene del Suda

Vuoti a rendere – restituire a tuttə le case sfitte

Vuoti a rendere. Una delibera di iniziativa popolare per restituire a tuttə le case sfitte